365strangers | Gennaio 2015

365strangers | Gennaio 2015 1

Lui è Mourad e viene dal Marocco. Ascolta musica house, emana energia, e movimento.

365strangers | Gennaio 2015 2

Lui è Simone Sbam. Tatuatore Old School. Dark mood nel parcheggio interrato del centro commerciale.

365strangers | Gennaio 2015 3

Si chiama Anna. Mi hanno colpito i suoi occhi, il suo cappello. E l’aria fiabesca. Insegna Inglese.

365strangers | Gennaio 2015 4

Lui è Federico, faceva volantinaggio di fronte alla palestra. Dopo averci chiacchierato, ho avuto l’impressione di aver incontrato un ragazzo di cui ci si può fidare. Le apparenze ingannano. Easylife.

365strangers | Gennaio 2015 5

Lei è Lloraine, origini del Gabon. Aveva uno sguardo deciso, sicuro, occhi scuri che colpiscono. Ho fatto fatica a scegliere lo scatto migliore.

365strangers | Gennaio 2015 6

Ho notato Roberto, leggeva un libro, immobile, su una panchina.

365strangers | Gennaio 2015 7

Massimo. Dopo alcuni giorni l’ho incontrato di nuovo, e mi ha ringraziato per la strana esperienza del primo incontro. Feedback preziosissimo! Grazie Massimo!

365strangers | Gennaio 2015 8

Ho incontrato Elvira in una bella giornata di sole, insieme al marito e a un amico, sul lungo mare di Savona. Sorrideva serena.

365strangers | Gennaio 2015 9

Lui è Luca. Fa l’Avvocato, e da ragazzo fotografava le facciate dei palazzi di Genova. Quando l’ho notato stava fumando il sigaro, e lo faceva con gusto, nell’unico angolo di sole di Piazza Colombo.

365strangers | Gennaio 2015 10

Dopo due no, incontro Stefano. Camminava lungo via XX Settembre a Genova. Nel 2010, a Sestri Levante, le scarpe di 44 persone diverse sono finite per aria. Dietro questo evento artistico c’erano lui e il suo gruppo di collaboratori.

365strangers | Gennaio 2015 11

Lui è Mario. Pescava in compagnia. Oggi cercavo un soggetto con un viso importante, segnato, uno di quei visi che sanno raccontare.
“Aveva un solco lungo il viso, come una specie di sorriso.” – Fabrizio De André

365strangers | Gennaio 2015 12

Omar, era con gruppo di amici, e ho notato lui.

365strangers | Gennaio 2015 13


Ismael viveva a Manchester, origini portoghesi. Si è trasferito a Londra 6 mesi fa. L’ho notato perché sembrava cantare, su quella bicicletta. E ridendo guardava un topo, per strada, enorme.
365strangers | Gennaio 2015 14


Lui è Tom. Ballava per strada, nei dintorni di Brick Lane Market. Ballava per gioco con un orsacchiotto. Era con un amico, se la spassava alla grande!
365strangers | Gennaio 2015 15


Lei è Emma Burn. Vende amache nel mercato di Camden Town. Mi ha detto che cercava da tempo qualcuno che la fotografasse tra i colori del suo banchetto.
365strangers | Gennaio 2015 16


Lei è Baruna. Bionda e occhi azzurri. Vive e lavora a Praga, era a Londra in vacanza.
365strangers | Gennaio 2015 17


Lei è Roxy, appariva e scompariva come se niente fosse. Quando le ho chiesto di fermarsi, mi ha mostrato questi enormi occhi scuri. Sembrava dirmi: sono qui.
365strangers | Gennaio 2015 18


Lei è Valentina. Lavora come fisico per un’azienda in zona, ma non è di qui. Sembra una ragazza profonda e determinata, con un sorriso contagioso.
365strangers | Gennaio 2015 19


Lui è Timothy. Ha fotografato THOUSANDPEOPLE nei vicoli di Genova. I vicoli fanno meno paura.
365strangers | Gennaio 2015 20


Lui è Adelmo. Ex pilota di rally, prendeva il sole sul lungo mare di Savona. Pensieroso e soddisfatto. Ha un quadro, un olio su tela, che aspetta di essere finito da tempo. Non ti fermare mai, tu che sei giovane, non ti porre limiti.
365strangers | Gennaio 2015 21


Tra Torino e Savona. Davide, leggeva una sceneggiatura. Mi ha colpito il suo viso pulito e fresco, dal sapore familiare. Mi ha raccontato di volerci provare anche lui con la fotografia…In bocca al lupo Davide!
365strangers | Gennaio 2015 22


Lei è Julia. Prendeva il sole, era in posa ma nessuno la fotografava. Quando le ho chiesto se potevo farlo io, mi ha risposto che doveva chiederlo al suo fidanzato. Per fortuna era d’accordo.
365strangers | Gennaio 2015 23


Lui è Fabrizio, musicista. Impossibile non notarlo. Sapeva stare di fronte all’obiettivo. Incontro davvero piacevole. Per ora la foto di cui vado più fiero. Grazie Fabrizio!
365strangers | Gennaio 2015 24


Si chiama Matteo, studia Grafica. Sembra già grande.
365strangers | Gennaio 2015 25


Lui è Simone. Aspettava fuori dal negozio di frutta e verdura. Sono riuscito a fotografarlo per poco. Tutti quelli che passavano si fermavano per salutarlo.
365strangers | Gennaio 2015 26


Lui è Christian, ha origini norvegesi. Se ne stava con delicatezza sullo sfondo, ma l’ho visto. O forse l’ho visto proprio per questo.
365strangers | Gennaio 2015 27


Lei è Ilaria. Il mio primo giorno sugli sci. Poi ho scoperto che anche per lei era una novità.
365strangers | Gennaio 2015 28


Lui è Emanuele, Ema TV. L’ho incontrato in un ristorante, era con altre 40 persone. Tutte le attenzioni erano su di lui. Vende e ripara televisori.
365strangers | Gennaio 2015 29


Lui è Silvio. Aspettava qualcuno, nel frattempo studia Matematica, all’Università.
365strangers | Gennaio 2015 30


Lei è Elisa. Passeggiava con il cane. Non è semplice trovare sconosciuti nel proprio paese d’origine. Soprattutto se quel paese ha poco più di 1000 abitanti. Io ce l’ho fatta.
365strangers | Gennaio 2015 31

Anonimo. Camminava fuori dalla stazione dei treni, sembrava stesse cercando qualcosa. Quando gli ho chiesto se potevo fargli una foto, mi ha risposto Se ti fa felice, falla. Ho dimenticato di chiedergli il suo nome.

|365 giorni dopo, o giù di lì, che è bello far quadrare i numeri, un visitatore della mostra organizzata a Savona lo riconosce. Così scopro che si fa chiamare ‘Pé, e che il suo nome è Giuseppe.|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *